Area Riservata Egg Area Riservata 7hub
Richiedi Consulenza Area Riservata EGG Area Riservata 7hub

Mutuo consolidamento debiti, come funziona

Mutuo consolidamento debiti, come funziona

Se ti trovi a sostenere le rate di diversi prestiti, oltre magari ad uno o più mutui per la casa, potresti considerare l’opportunità di consolidare tutti questi impegni finanziari in un unico finanziamento, conosciuto come “mutuo consolidamento debiti”. Questa soluzione potrebbe essere estremamente vantaggiosa per diversi motivi. Vediamoli insieme.

Che cos’è il mutuo consolidamento debiti

Il mutuo di consolidamento, noto anche come mutuo di liquidità, rappresenta una soluzione finanziaria unica e vantaggiosa. Il suo obiettivo principale è quello di consentire al richiedente di riorganizzare e consolidare i debiti pregressi in un’unica soluzione finanziaria.

Con il mutuo di consolidamento, il debitore si libera dall’onere di gestire diversi finanziamenti separati, optando invece per un’unica rata mensile, di solito più gestibile, da versare alla banca o alla finanziaria che ha erogato il nuovo prestito. Questa opzione semplifica la gestione finanziaria e allevia lo stress associato a molteplici pagamenti. Un vantaggio significativo del consolidamento dei debiti è la possibilità di estendere il periodo di rimborso, anche se non sempre con un tasso d’interesse più basso. Il principale beneficio per il debitore è la consolidazione di più finanziamenti con tassi di interesse diversi in un unico prestito. Questo si traduce in un piano di rimborso più flessibile, con una durata prolungata e rate mensili inferiori e più sostenibili. Questo contribuisce notevolmente a migliorare la gestione del debito e la situazione finanziaria complessiva del richiedente.

Come funziona il mutuo di consolidamento

Il mutuo di consolidamento, essendo una forma di mutuo di liquidità, segue le regole basilari di questa tipologia di finanziamenti. Il richiedente ottiene una somma di denaro contante, ma a differenza dei tradizionali mutui di liquidità, questo importo viene utilizzato per saldare i debiti pregressi del soggetto. Ciò implica una procedura di concessione del credito diversa rispetto ai mutui tradizionali di liquidità: mentre in questi ultimi la somma viene trasferita direttamente sul conto del debitore per un utilizzo senza vincoli specifici, nel caso del mutuo di consolidamento è l’istituto di credito o la finanziaria a saldare direttamente i debiti pregressi del richiedente al fine di estinguerli.

Dal punto di vista operativo, però, il mutuo di consolidamento condivide le stesse caratteristiche dei mutui tradizionali:

  • Richiesta di una somma di denaro presso una banca o una finanziaria;
  • Rimborso dell’importo secondo un piano di ammortamento concordato;
  • Pagamento di una rata mensile;
  • Sottoscrizione del contratto previa presentazione di garanzie reali, come l’ipoteca o la presenza di un fideiussore.

Come ottenere il mutuo consolidamento debiti

Oltre a possedere un reddito sufficiente per coprire la rata mensile del nuovo finanziamento, coloro che desiderano accedere ad un mutuo di consolidamento debiti devono possedere un immobile da ipotecare come garanzia per la banca. Il valore dell’immobile deve superare di almeno il 20% la cifra richiesta per il mutuo: le banche, per questo tipo di finanziamento, concedono un importo massimo pari all’80% del valore dell’immobile, mentre con un mutuo standard si può arrivare fino al 100%. Inoltre, il richiedente non deve figurare nell’elenco dei “cattivi pagatori” presso il CRIF, un’azienda specializzata nei sistemi di informazioni creditizie, cui le banche si affidano per verificare l’affidabilità dei potenziali clienti. Pertanto, è fondamentale aver pagato regolarmente tutte le rate dei prestiti e del mutuo preesistente.

Come si calcola il mutuo per consolidamento debiti Per calcolare l’importo totale da richiedere per un mutuo di consolidamento debiti, è necessario considerare diverse voci:

  • Capitale residuo dei debiti da estinguere: Si tratta dell’ammontare totale dei debiti ancora da saldare con i proventi del mutuo
  • Penali di estinzione dei debiti: In alcuni casi, l’estinzione anticipata di prestiti può comportare l’applicazione di penali, che vanno inclusi nel calcolo dell’importo complessivo del mutuo
  • Costi di apertura del mutuo di consolidamento: Questi includono le spese amministrative, i costi di istruttoria e altre eventuali commissioni legate all’apertura del mutuo.

Inoltre, è importante considerare che molte banche preferiscono evitare di iscrivere ipoteche in secondo grado. Pertanto, se il cliente sta già rimborsando un mutuo, potrebbero richiedere che anche questo venga estinto insieme agli altri prestiti.

Tuttavia, alcune banche potrebbero consentire di incorporare il debito residuo del mutuo esistente, insieme alle relative penali di estinzione, nel nuovo mutuo di consolidamento, consentendo così l’iscrizione dell’ipoteca in primo grado.

Alcune istituzioni finanziarie potrebbero inoltre permettere di aggiungere una quota aggiuntiva di liquidità al mutuo. Se possibile, considerando il basso tasso di interesse del mutuo di consolidamento, potrebbe essere vantaggioso aumentare l’importo finanziato per avere a disposizione una riserva per eventuali imprevisti, con un costo degli interessi molto contenuto.

Mutuo consolidamento debiti: richieste in aumento

Recentemente, le istituzioni bancarie stanno ricevendo un numero sempre maggiore di richieste di mutuo per il consolidamento dei debiti.

Nel 2023, in particolare, nel nostro paese le richieste di prestiti hanno registrato un incremento dello 0,4% rispetto all’anno precedente, con un importo medio di 8.427 euro, secondo i dati del barometro Crif.

È significativa l’impennata dei finanziamenti per spese personali (+18,9%), mentre si registra una diminuzione dei prestiti finalizzati (-10,4%), come quelli per l’acquisto di automobili o televisori. In aggiunta a tali prestiti, molte famiglie hanno anche un mutuo per l’acquisto della casa, il quale solitamente presenta un tasso d’interesse inferiore ma un importo del debito molto più elevato. Il mutuo per il consolidamento dei debiti offre un modo per mettere ordine in questa situazione finanziaria: optare per questa soluzione significa beneficiare di una rata mensile inferiore, migliorando così la qualità della vita sia personale che familiare.

Per saperne di più e per ricevere una consulenza personalizzata, contatta un consulente del credito We-Unit. In quanto esperti nel campo finanziario, saranno in grado di fornirti tutte le informazioni necessarie per comprendere appieno le tue opzioni e prendere decisioni informate.